Apartment 3-G

 ESCAPE='HTML'

Creata dallo psichiatra Nicholas Dallis, già autore di Rex Morgan MD e Judge Parker, e dal disegnatore Alex Kotzky, e apparsa per la prima volta sui quotidiani statunitensi l'8 maggio 1961, Apartment 3-G è stata una delle più celebri comic strip USA, essendo la prima ad avere affrontato il tema delle donne impegnate nel mondo del lavoro.

Le protagoniste della striscia, Lu Ann Powers, Tommie Thompson e Margo Margee sono infatti tutte e tre giovani ragazze impegnate rispettivamente come insegnante, infermiera e segretaria, le quali decidono di condividere un appartamento per riuscire ad affrontare al meglio le sfide che la vita pone loro davanti. L'obiettivo delle storie realizzate da Dallis è infatti quello di puntare sulla solidarietà femminile tra le tre donne, che negli anni diventano grandi amiche, cosa questa che le ha portate a confidarsi grandi e piccoli problemi quotidiani (la maggior parte sentimentali) e a risolverli insieme.

Apartment 3-G  vedeva come comprimario principale, indicato come una sorta di figura paterna e consigliere, il vicino di casa Aristotele Papagoras, un professore che è sempre latore di saggezza nei confronti delle tre ragazze.

Continuata da Dallis fino alla morte, avvenuta nel 1991, la serie è stata portava avanti in seguito da Lisa Trusiani ai testi e da Brian Kotzky (figlio di Alex) per i comparto grafico. Successivamente, la serie è stata presa in carico da Margaret Shulock e Frank Bolle, che l'hanno realizzata fino alla definitiva chiusura, il 22 novembre 2015.  

In Italia, Apartment 3-G è stata pubblicata all'interno della rivista Eureka, edita dalla Corno.