Get Fuzzy

 ESCAPE='HTML'

Creata dal cartoonist Darby Conley e apparsa per la prima volta sui quotidiani statunitensi il 6 settembre 1999, distribuita dallo United Feature Syndicate, Get Fuzzy è una delle più popolari strisce oltreoceano degli ultimi anni e sicuramente una delle più rappresentative per quanto concerne il mondo delle strisce nel 21° secolo.

La serie è incentrata sulle vicende quotidiane di Rob Wilco, un giovane pubblicitario, e dei suoi due animali, per così dire, "domestici": il gatto Bucky e il cane Satchel. Entrambi sono, in definitiva, i veri protagonisti della comic strip, in quanto Conley concentra la maggior parte delle gag e delle situazioni divertenti sul classico contrasto tra cane e gatto così come descritto nella cultura popolare, accentuato dal fatto che Bucky sia uno degli animali più cinici esistenti sul pianeta. In questo contesto, Rob Wilco diventa una sorta di comparsa, figura che comunque non sparisce in quanto narrativamente importante nella costruzione delle simpatiche gag ideate dall'autore.

Nel cast di comprimari sono da segnalare, oltre a Joe Doman, amico di Rob, soprattutto Fungo Squiggly, un furetto di proprietà dei vicini di casa, i Garcia, nonchè arcinemico di Bucky per ragioni che a tutt'oggi restano ignote ai lettori. Nonostante il folgorante successo della striscia, che le ha permesso in poco tempo di essere pubblicata su oltre 700 giornali americani, con il passare del tempo Conley ha dimostrato di avere perso interesse nella produzione di nuove strip. Tanto che, a partire dal 2011, le strisce di Get Fuzzy presentano solamente ristampe generando ovviamente la decisione di alcuni quotidiani di non ospitare più la serie, che risulta (anche se non ufficialmente) conclusa a partire dal 2013.

Nel corso degli ultimi anni, numerosi lettori sui gruppi di discussione hanno cercato di capire le motivazioni che hanno spinto Conley a non lavorare più sulla serie, mentre altri hanno cercato di identificare quotidianamente quali strisce o tavole domenicali fossero veramente inedite rispetto al passato, anche se ormai da un lungo periodo queste portano il copyright di produzione del 2008.